Energia Spiegata

Ing. Di Santo, il mondo dell’energia è in continuo cambiamento. Secondo lei quali dovrebbero essere gli interventi per sostenere e incentivare una transizione verso un sistema energetico sostenibile, potremmo dire anche verso un’energia più leggera?

La transizione energetica presenterà molteplici sfide nei prossimi anni. Continuerà la penetrazione della generazione distribuita e delle fonti rinnovabili, insieme all’uso di tecnologie più efficienti. Per raggiungere gli obiettivi dell’Accordo di Parigi, però, serve un cambio di approccio e di marcia. Per conseguirlo occorre comprendere la gravità della situazione, cercando di adottare comportamenti più attenti all’uso delle risorse, e imparare a considerare l’energia come una leva di sviluppo di nuovi business, e non una semplice commodity o un costo da sostenere ed eventualmente limare.

Nei prossimi anni sarà possibile disegnare prodotti, servizi ed edifici che partano da queste premesse. Un...

POLIMI
Appuntamenti

Quest’anno il Festival dell’Energia promuove una borsa di studio/dottorato di ricerca intitolata a Leonardo Maugeri che sarà assegnata nel corso del Festival dal Politecnico di Milano con il sostegno di ENI.

L'ecologia del desiderio
Ambiente e clima

Le questioni ambientali sono spesso dimenticate o lasciate in secondo piano nell’agenda politica dei governanti ( o dei candidati, come si evince dall’ultima campagna elettorale), così come sono trascurate dagli organi di informazione, salvo casi di emergenze ambientali. Sembra che l’ambientalismo sia un tema sottovalutato da una società civile che pure ha accesso a tutte le informazioni del caso: inquinamento, riscaldamento globale e cambiamenti climatici, esaurimento delle risorse fossili e accesso alle rinnovabili.