ItaliaCamp, il network che promuove l'innovazione

Archivio Festival
04 Aprile 2013

ItaliaCamp è un network di idee e progettualità nato nel 2010 da un gruppo di giovani esponenti della società civile che nell’arco di soli due anni è riuscito a consolidarsi come realtà vitale e ricca, in grado di promuovere il talento, creatività, intelligenza. Nel corso di cinque grandi barcamp organizzati in Italia e in Europa, da ottobre 2010 a maggio 2011, e legati alla prima edizione del concorso “La tua idea per il Paese” (Roma, Lecce, Milano, Napoli, e Bruxelles – presso la sede del Parlamento europeo) sono state presentate più di 700 idee con la partecipazione di circa cinquemila persone.

Da questo successo, nel 2011 nasce la Fondazione ItaliaCamp, presieduta da Gianni Letta e Pier Luigi Celli, che ha l’obiettivo di sostenere un nuovo processo di innovazione sociale attraverso l’intermediazione della domanda e offerta di ricerca trasferibile, finalizzata alla crescita del nostro Paese.

Fattore distintivo di ItaliaCamp è la partnership realizzata con autorevoli Università nazionali e internazionali: una rete collaborativa di 60 atenei da cui sono emerse, solo con la prima edizione del concorso, ben 700 idee progettuali. Un modello, quello di ItaliaCamp, che integra le più innovative logiche di start up, proponendo un nuovo modello di sviluppo basato sulle Delivery Units, definite Italia Units, vere e proprie unità di consegna: gli ideatori delle 10 idee vincitrici, infatti, hanno ricevuto come premio - da parte dei 10 partner di progetto ItaliaCamp - l’impegno (formalizzato in un accordo sottoscritto in occasione dell’evento di premiazione) di “adozione” dell’idea proposta per la concreta realizzazione di questa, secondo le modalità e tempistiche ritenute più opportune.

Il riscontro avuto con la prima edizione, fa sì l'Associazione (che ha come presidenti il sottosegretario Antonio Catricalà e Frabrizio Sammarco) scelga di intensificare ancora l'impegno, sdoppiando la call e moltiplicando le possibilità per chi vuole partecipare. La seconda edizione del concorso “La tua idea per il Paese” si organizza su base territoriale intorno a due momenti clou: gli Stati Generali del Mezzogiorno d'Europa e gli Stati Generali del Centro Nord. Due eventi che totalizzano un numero enorme di partecipanti (circa 3000) e di proposte (1500 circa) da cui con fatica le giurie esaminatrici arrivano ad estrane venticinque. Con specifici eventi, i progetti vengono poi presentati a istituzioni,  imprese regionali e nazionali, per favorirne la concreta realizzazione.

A marzo di quest’anno, ItaliaCamp ha lanciato la 3° edizione del concorso “La tua idea per il Paese” e la missione negli Stati Uniti d’America - UsaCamp - prevista dal 9 al 16 novembre 2013. L’orizzonte si amplia ancora e punta ad attrarre investimenti e proporre soluzioni di governance globale, per valorizzare le migliori idee di business e di policy raccolte. Le progettualità verranno selezionate da comitato scientifico internazionale, tra quelli arrivate entro il 5 agosto 2013 sul sito www.italiacamp.it

Le idee selezionate confluiranno nel progetto allo studio per un new deal del lavoro, promosso da “The European House Ambrosetti” al fine di presentare nuove  strategie e soluzioni di medio-lungo periodo per stimolare la ripresa del mercato del lavoro in Italia, a favore di un autentico sviluppo economico e sociale.

La collaborazione con il Festival dell’Energia si inserisce in questo ricco quadro di partnership, volto a promuovere la progettualità e il talento giovanile in Italia.
"L’Energia Spiegata. Festival dell’Energia" e ItaliaCamp lanciano una call per raccogliere idee e progetti su 3 tematiche:

  • La policy ambientale per un futuro sostenibile. Il diritto e l’accesso all’energia,
  • Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma: la cultura dell’efficienza,
  • Città e imprese oltre la crisi: nuove opportunità di crescita smart & green.


Le idee che perverranno entro il 30 aprile 2013, saranno esaminate da una giuria che sceglierà le migliori. Queste potranno essere presentate nel corso delle 3 sessioni di barcamp del 25 maggio.

Condividi: