CLAUDE MANDIL

Global CCS Institute
Claude Mandil

Nato a Lione in Francia nel 1942, Claude Mandil si è laureato all'Ecole Polytechnique e all'Ecole des Mines.
Nel 1981 diviene direttore tecnico nel Governo francese occupandosi di industria, energia e ricerca fino al 1982. In seguito, dal 1984 al 1988, viene nominato direttore generale della banca d'affari: Institute for Industrial Development (IDI).
Dal 1988 al 1990 è direttore generale del Bureau of Mines and Geology (BGRM) mentre dal 1990 al 1998 del Ministero francese per l'Industria, le Poste e le Telecomunicazioni con delega all'energia e alle materie prime.
Incarico importante che ha favorito l'ingresso della Francia nel 1991 all'interno dell'Agenzia Internazionale dell'Energia (AIE).
Nel 1997 fino al 1998 diviene direttore esecutivo dell'AIE. Dal 1991 al 1998 rappresenta la Francia nel Gruppo di Lavoro per la Sicurezza Nucleare del G7 diventandone il Presidente nel 1996. Claude Mandil è stato nominato nel 1998 amministratore delegato di Gas de France e nel 2000 dell'Institut Francais du Pétrole.
Attualmente è membro del Consiglio Internazionale del Global CCS Institute.