CORRADO CLINI

Direttore Generale Direzione per lo Sviluppo Sostenibile il Clima e l’Energia del Ministero dell'Ambiente
Corrado Clini

Corrado Clini, è direttore Generale del  Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio dal 1990, nominato su proposta di Giorgio Ruffolo, allora Ministro dell’Ambiente.

Prima di allora, dal 1978 al 1989, Clini medico del lavoro e igienista, aveva organizzato e diretto il Servizio e Laboratorio pubblico di igiene, medicina e sicurezza del lavoro di Venezia - Porto Marghera, realizzando oltre 150 indagini ambientali ed epidemiologiche in impianti energetici, chimici e metallurgici.

Nel corso della lunga carriera professionale ha ricoperto e ricopre ruoli di responsabilità, a livello nazionale ed internazionale, nella gestione delle complesse relazioni tra le politiche ambientali e quelle dell’energia, dell’industria, dei trasporti, dell’agricoltura.

Nel 1990 ha coordinato il gruppo degli esperti dei Ministeri europei dell’energia e dell’ambiente che hanno predisposto il primo programma della Unione Europea sui cambiamenti climatici. Dal 1990 al 1992 ha guidato la delegazione dell’Italia che ha negoziato la Convenzione Quadro sui Cambiamenti Climatici, approvata a  Rio de Janeiro nel 1992.

Dal  1991 e il 2000 ha avuto la responsabilità tecnica ed amministrativa della applicazione in Italia, e delle relative autorizzazioni, delle direttive e dei regolamenti europei  in materia di qualità dell’aria, di emissioni dagli impianti industriali, di sicurezza degli impianti industriali, di eliminazione delle sostanze chimiche pericolose per la fascia di ozono.

Dal 1999 al 2001 e dal 2008 al 2010 è stato presidente di  European Environment and Health Committee,  istituito dalla Organizzazione Mondiale della Sanità e dale Nazioni Unite. Dal  2000 al 2001 ha presieduto la G8 Task Force on Renewable Energies,  istituita dai Capi di Stato e di Governo del gruppo G8 ad Okinawa.

Dal 2006 è Visiting professor  presso il Department for Environmental Sciences and Engineering of Tshingua University - Pechino. Dal 2011 Presidente AREA Science Park e dal 17 novembre 2011 al 27 aprile 2013 è stato Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.