FEDORA QUATTROCCHI

Dirigente di ricerca INGV

Nata a Roma nel 1965, ha conseguito la laurea con 110/110 e lode in Scienze della Terra (geochimica dei fluidi applicata alla sismotettonica) all’Università “La Sapienza” di Roma nel 1988.

Ha conseguito nell’ottobre 2005 il Master Internazionale di II Livello Technologies for the Greenhouse Gases reduction. Nel dicembre 2013  ha conseguito il Master della Business School de Il Sole24Ore, “Comunicazione multimediale e giornalismo politico-economico”.

 Attualmente è dirigente di ricerca-tecnologo all’INGV ed è tuttora responsabile della Unità Funzionale “Geochimica dei Fluidi, Stoccaggio Geologico e Geotermia” della Sezione Roma 1, dove è referente della Linea di ricerca Energia e Georisorse del nuovo ordinamento dell’INGV ancora in fieri. Membro del Board allargato del SET PLAN ENERGY del Ministero MIUR dal 2014.

Dal 2008 è Professore a Contratto del corso Trasporto e stoccaggio di COpresso la Facoltà di "Ingegneria Ambiente e Territorio" dell’Università Tor Vergata di Roma (Roma 2), nel 2014 denominato “Geotermia e stoccaggio di CO2”.

Ultimo concorso svolto per ruoli dirigenziali nella ricerca pubblica: la commissione esaminatrice incaricata della valutazione comparativa dei titoli dei candidati integrata dai colloqui (Bando CNR N. 364-121), ha incluso il nominativo di Fedora Quattrocchi nella terna finale per ruolo a Direttore di Dipartimento “Scienze del Sistema Terra e Tecnologie dell’Ambiente del CNR. 

Membro del Comitato Scientifico della Fondazione Sviluppo Sostenibile per le discipline della produzione elettrica e di calore low carbon e membro fondatore dell’”Osservatorio CCS” (CO2 Capture & Storage). E' nel Comitato Scientifico OMC " Offshore Mediterranean Conference" 2015. Valutatore Progetti FIRB e PRIN per il Ministero Istruzione Università e Ricerca (MIUR). Valutatore Progetti per la Agencie National de la Recherche Francese (ANR) e per la Croatian Academy of Science. Expert Review del bando europeo Horizon 2020 – Energy, dal 2013, per conto del MIUR.

È stata selezionata nell’ottobre 2012, dal Presidente CEPAS (Certificazione delle Professionalità e della Formazione - norma internazionale UNI CEI EN 45011, 1999. E’ stata selezionata dal Ministero dell’Ambiente e territorio (MATT) tra gli Expert Reviewer dell’IPCC report 2005 (Intergovernmental Panel on Climate Change) Special Report on Carbon Dioxide Capture & Storage (SRCCS). Rappresenta l’INGV al tavolo CSLF (Carbon Sequestration Leadership Forum) del Ministero dello Sviluppo Economico.

Nel tavolo tecnico della European Platform Zero Emissions Fossil Fuels Power Plants (EU-ZEP Platform) è membro sia della Technological Task, che della Communication Task, che della Regulation & Policy Task della EU-ZEP. Rappresenta INGV nella Piattaforma European Energy Research Alliance (EERA) su CO2 Capture & Storage (CCS).

 E' stata scelta come rappresentante Italiano dalla IEA alle attività della International Energy Agency (IEA) su  CO2 Capture & Storage (es. 6-7 November, 2008 a Parigi), nell’ambito della definizione del  Agency’s Energy Technology Perspectives 2008 Report. E’ autore di numerosi articoli divulgativi di contesto energetico-ambientale con interviste su quotidiani, settimanali, TV-video, è presente in comitati editoriali di 3-4 testate scientifiche divulgative per la parte “energia e ambiente” (es. Orizzonte Energia - Gruppo Aretè, quotidiano "Rinnovabili.it", opinionista su "Blitz Quotidiano", diversi articoli Quotidiano Energia nel 2011, interviste per Il Sole 24 Ore.

E’ autore di circa 200 pubblicazioni nazionali ed internazionali, di cui circa una cinquantina con indice ISI e Impact Factor (HD circa intorno a 18).