PAOLO SARACENO

INAF – Istituto Nazionale di Astronomia ed Astrofisica
Paolo Saraceno

Laureato in fisica alla Sapienza di Roma nel 1968, dirigente di ricerca dell'Istituto Nazionale di Astronomia ed Astrofisica (INAF) e responsabile del gruppo "Studio della formazione stellare e dei sistemi planetari" dell'Istituto di Fisica dello Spazio Interplanetario di Roma. Fisico sperimentale ha partecipato negli anni '70 alla realizzazione dei primi strumenti per astronomia infrarossa costruiti in Italia. Si è occupato di osservazioni astronomiche da terra e da satellite. Ha coordinato lo sforzo italiano per la realizzazione del satellite ISO (Infrared Space Observer) dell'ESA, lanciato nel 1995 e del satellite Herschel, lanciato il 14 maggio 2009. La sua attività scientifica ha riguardato soprattutto lo studio dei processi con cui nascono le stelle e i pianeti, ha pubblicato circa 150 lavori su riviste internazionali e dal 1990 tiene un corso di astrofisica per il master d’ingegneria aerospaziale dell’università  di Roma. Negli ultimi anni si è occupato di questioni energetiche ed ambientali, ha studiato i meccanismi che  hanno reso possibile  l’esistenza della vita sulla terra e quelli che possono distruggerla; ha pubblicato i libri  “Il caso Terra” Mursia 2007; “Beyond the Stars” World Scientific 2012.  Dal dicembre 2010 é membro delle commissioni di valutazione di impatto ambientale del Ministero dell’Ambiente.